Psicoterapia Individuale

l'albero genealogico può essere approfondito e interrogato durante le sedute con lo psicologo psicoterapeuta
Durante il percorso di psicoterapia o di sostegno psicologico, si cercano di rileggere gli eventi e di riconoscere le proprie emozioni, verso un maggior benessere della persona. 
Viene offerto un accompagnamento nelle transizioni delle fasi del ciclo di vita, che possono portare a momenti di difficoltà o sofferenza.

Lavorare sulla consapevolezza delle proprie emozioni, azioni e pensieri, del proprio ruolo all'interno del sistema (famiglia, lavoro, società) a cui si appartiene e dei segnali che provengono dal proprio corpo, rappresenta un processo decisivo al fine di poter scegliere liberamente quale strada percorrere nella propria vita.

Nelle prime sedute si rifletterà sul riconoscimento dei bisogni che hanno portato la persona a chiedere aiuto, sulle motivazioni ed aspettative. Si procederà quindi a valutare insieme quale percorso intraprendere e su quale pattern emotivo o nodo soffermarsi durante la terapia. 


Alcune delle tecniche utilizzate sono: colloquio clinico, domande circolari, esercizi immaginativi, esercizi di mindfulness, training autogeno.

Può essere utile in caso di:
  • Stati ansiosi, attacchi di panico, fobie;
  • Depressione, disturbi dell'umore;
  • Bassa autostima, incertezza, indecisione;
  • Desiderio di aumentare la propria consapevolezza;
  • Problematiche relazionali, familiari e affettive;
  • Traumi e lutti;
  • Punti si svolta nel ciclo di vita (gravidanza, nascite, adozioni, ingresso dei figli nell'adolescenza o uscita dei figli da casa, separazioni, perdita del lavoro, malattie, genitori che diventano anziani, pensionamento, ecc.)
  • Gestione dello stress e della rabbia;
  • Dipendenza da sostanze, dipendenze affettive, dipendenza da gioco d'azzardo;
  • Disturbi sessuali;
  • Disturbi alimentari;
  • Disturbi psicosomatici.


Nessun commento:

Posta un commento